FESTIVAL SURVIVAL 2018

Terza edizione
inaugurazione venerdì 13 luglio 2018 dalle ore 18.00
dal 13 luglio al 13 ottobre 2018

TERMINE DEL FESTIVAL 13 ottobre 2018
Per il ritiro delle opere gli artisti dovranno provvedere a ritirare l’opera personalmente nel più breve tempo possibile oppure inviare corriere espresso per il ritiro dell’opera a proprie spese.
Indirizzo e orari per il ritiro delle opere: 
martedì, mercoledì, giovedì, domenica dalle ore 10/13
sabato ore 17/20)
Museo CAM Via Calore snc 80026 Casoria, Napoli, Italia
Tel. +39 0817576167 +39 3332972239

COMUNICAZIONE AGLI ARTISTI
Gli artisti partecipanti alla terza edizione del Festival Survival 2018,
hanno la possibilità di essere esposti nel museo fino al 13 maggio 2019 durante il quale periodo di 7 mesi saranno organizzati incontri, dibattiti, visite guidate, mostre e convegni che daranno ulteriore possibilità agli artisti presenti nel Festival di una più vasta visibilità.
Il costo per gli ulteriori 7 mesi di esposizione al museo fino al 13 maggio 2019 è di soli 100€ eventualmente da corrispondere in:
CONTANTI presso gli uffici del museo Via Calore snc, Casoria, Napoli
(martedì, mercoledì, giovedì, domenica ore 10/13_sabato ore 17/20
BONIFICO BANCARIO:Conto Corrente Bancario n ° 050001000/00109400
Intestato a: INTERNATIONAL CONTEMPORARY ART CENTER
c / o l’Istituto di credito: Banca Prossima SPA Filiale di Milano
CODICE IBAN: IT47 U033 5901 6001 0000 0109 400
Pay Pal: artmanfredi@hotmail.com

ARTISTI:

Kennedy Otieno Rabala (Masai Mbili Arts Center) KENYA Clemens Beung-Kun-Sou SOUTH KOREA Jeans Jans BELGIUM Zaman Jassim SAUDI ARABIA Qing Yue CHINA Vasilios Papaioannu GREECE U. Vijay Kumar INDIA John Brown GALLES Astrid Stoefhas GERMANY Rita Sud INDIA Alma Idrizi MACEDONIA Rachida Jnaini MOROCCO Monali Pawaskar INDIA Elisabeth Rass AUSTRIA Lothar Olschewski GERMANY Fred Maës BELGIUM Raju Battula INDIA Berta Jayo Ruiz SPAIN Veronika Šulić CROATIA Marlen Peix GERMANY Payal Tripathi INDIA Neil Powell UK Albana Ejupi ALBANIA Ahmed Fertat MOROCCO Jasbinder Singh INDIA Anamarija Bezek CROATIA Saimir Strati ALBANIA Probal Banerjee INDIA Hayat Jnaini MOROCCO Patrizia Forino ITALY Anna Russo ITALY Adriano Gon ITALY Remo Stasi ITALY Associazione Kairos ITALY Michele Mautone ITALY Conny Liotti ITALY Valeria Vittozzi ITALY Antonio Raucci ITALY Marisa Korzeniecki ITALY Tullia Pugliese ITALY Fulvio Spiteri ITALY Carlo Latino ITALY Francesco Giraldi ITALY Giovanni Mangiacapra ITALY Pasquale Simonetti ITALY Vittorio Vaniacone ITALY Enzo Guadagno ITALY Salvatore Chiariello ITALY Slinck X ITALY Isabel Carafi ITALY Alfonso Caccavale ITALY Nellì Cordioli ITALY Alfonso Guarracino ITALY Gianfranco Duro ITALY Rosanna Bucci ITALY Luigi Cola ITALY Riccardo Marino ITALY Paolo Emilio Greco ITALY Maurizio Ganzaroli ITALY Giovanni Ruggiero ITALY Roberto Fabio Brucci ITALY Hylde Salerno ITALY Mario Tosto ITALY Maria Luisa Brignola ITALY Pina Candileno ITALY Lorenzo Pompeo Lombardo ITALY Marzia di Somma ITALY Maria Irene Vairo (Mariva) ITALY Bianca Maria Scrugli ITALY Gianpiero Abate ITALY Il Connola ITALY Luca Petrucci ITALY Pier Giuseppe Pesce ITALY Stefania Marino ITALY Giorgio Scotti ITALY Umbero Carotenuto ITALY Daniele Galdiero ITALY

COMUNICATO STAMPA

Come può un artista sopravvivere in una società in cui le barriere diventano sempre più forti? L’arte, sinonimo di apertura, combatte con una situazione politica che costringe i popoli a negare la discussione e l’incontro con l’altro. Sono i sopravvissuti del mondo dell’arte a dover contrastare tale attuale contraddizione con lo strumento che hanno a disposizione: la comunicazione corale, la possibilità di parlare a tutti attraverso i linguaggi artistici, esprimere sentimenti ed idee libere da distinzioni e separazioni.

Il direttore del museo CAM, Antonio Manfredi dichiara: “E’ fortissima la mia volontà nel ribadire l’essenza del museo di Casoria quale museo deSALVINIzzato, il CAM è un museo aperto a differenti accezioni di arte, in cui le opere provengono da ogni parte del mondo e in cui non abbiamo e non faremo mai differenze. Risale al 2010 la mostra AfriCAM, l’evento fu occasione di incontro non solo con gli artisti che esponevano ma anche con gli africani presenti sul territorio campano, proprio quelli a cui in questi giorni viene negato il diritto di sopravvivenza. Abbiamo accolto gli stimoli che provengono dalle diverse culture quale arricchimento e chi ci segue da anni ha apprezzato la nostra visione globale. Il nostro obiettivo continua ad essere questo nonostante la politica italiana ed europea non sia sulla stessa linea”.

Parte integrante del Festival sarà una mostra personale dal titolo “Florescencism” nella sala CAM Factory del CAM dell’artista iraniana Lida Sherafarmand (fuggita a Malta nel 1991 dopo la completa distruzione della sua città natale Khorramshahr in Iran a seguito della guerra Iran-Iraq).

PROGRAMMA INAUGURAZIONE:

ore 18 dibattito dal titolo “Talking with the Mainstream- Florescencism” con l’artista iraniana Lida Sherafarmand, una ricerca sul ruolo della natura umana nei conflitti che affrontiamo nella società e nelle relazioni internazionali.
ore 18.30 presentazione delle opere fotografiche del gruppo artistico “Kairos”.
A seguire Giovanna Nacar presenterà le opere dei bambini oncologici presso l’ospedale oncologico pediatrico Pausilion-Santobono di Napoli quest’anno esposte in occasione del Festival Survival e Angela Maria Fornaro presenterà le opere dei giovani artisti di 6 anni della scuola elementare di Brusciano nell’ambito del progetto “Sopravvissuti“.

ore 19 inaugurazione della mostra nella CAM Factory dell’artista iraniana Lida Sherafarmand

ore 19.30 inaugurazione del Festival Survival 2018 con le opere di 80 artisti internazionali

OPERE:

GALLERIA:

NEWS:

Con la collaborazione di:



 
Con il supporto di: 


 

____________________________________________
LA TERZA EDIZIONE DEL FESTIVAL D’ARTE CONTEMPORANEA NEL MUSEO CAM

ISCRIZIONI CHIUSE

BANDO DI PARTECIPAZIONE PER GLI ARTISTI SURVIVAL

MODULO DI ADESIONE Italiano

IL GRANDE FESTIVAL D’ARTE CONTEMPORANEA SULLA SOPRAVVIVENZA DELL’ARTE CONTEMPORANEA NELLA SOCIETA’ DI OGGI E AUTOGESTITO DIRETTAMENTE DAGLI ARTISTI
Il Festival ha come filo conduttore “Survival” la sopravvivenza dell’arte contemporanea nella società di oggi, con un programma che prevede una grande mostra, performance, live music, incontri e workshop. Uno straordinario esperimento visivo e mediatico lanciato dal museo CAM con più di 300 artisti internazionali esposti su una superficie di 1.500 mq per dare risposte a quesiti quali: Cos’è l’arte contemporanea oggi? Dove va? L’artista ha ancora un ruolo nella società contemporanea? È ancora libero? Esiste una differenza tra il pensiero artistico comune e l’estetica decisa dal grande mercato speculativo mondiale dell’arte? La cultura è diventata una macchina che produce arte come merce da consumare o resta ancora il concetto di arte libera per innalzare lo spirito? È ancora possibile la sopravvivenza dell’arte, così come la conosciamo, nella società della mercificazione capitalistica? Sarà Ikea il futuro degli artisti non commercializzati dalle grandi gallerie? E i musei e le gallerie d’arte, diventeranno tutte sale da Happy Hour pur di ricevere pubblico?

LEGENDA
– Presentazione delle domande entro il 30 giugno 2018
– Consegna opere entro il 5 luglio 2018
– Inaugurazione venerdì 13 luglio 2018
– Durata Festival 3 mesi, 13 luglio – 13 ottobre 2016
– Versamento della quota di iscrizione di 50€ (quanto prima per prenotare gli spazi limitati), comunque non oltre il 30 giugno 2018
– Opere esposte max n°2
– Spazio a disposizione opere bidimensionali (pittori, fotografi, grafici etc) 2 mt x 1,80 di altezza
– Spazio a disposizione per opere tridimensionali (scultori, ceramisti) 2 mtq
– E’ possibile prenotare fino ad un massimo di 5 spazi.
– Spazio a disposizione per video: megaschermi e TV

  1. COME ISCRIVERSI
  • Per iscriversi è necessario compilare il MODULO DI ADESIONE in allegato ed inviarlo unitamente al Versamento della quota e a due foto delle proprie opere in formato Jpeg all’indirizzo: festivalsurvivalcam@gmail.com
  • Le informazioni inserite verranno utilizzate per la redazione del materiale di comunicazione e dei profili degli artisti. I dati personali non saranno pubblicati ma saranno necessari per le attività di curatela della Direzione Artistica.
  • Il termine ultimo per l’iscrizione a Survival è il 30 giugno 2018.
  • L’inaugurazione venerdì 13 luglio 2018
  • Il Festival sarà realizzata dal 13 luglio al 13 ottobre 2016.
  1. MODALITA’ E COSTI D’ISCRIZIONE
  • Per lasciare assoluta libertà di espressione agli artisti abbiamo voluto realizzare questo evento senza ricercare finanziamenti pubblici o privati ma autogestita direttamente dagli artisti, richiedendo un minimo contributo di 50€ (cinquanta) ai partecipanti per coprire i costi di organizzazione dell’evento e per non svilire l’intento provocatorio del festival.
  • Ogni artista dovrà prendersi carico degli oneri finanziari per il trasporto delle proprie opere. L’organizzazione non copre eventuali tasse doganali per l’arrivo delle opere d’arte.
  • L’adesione al servizio di vendita delle proprie opere è compresa nella quota d’iscrizione, non comporta alcun costo aggiuntivo e nessuna percentuale per gli organizzatori del festival.
  • Sarà cura dell’organizzazione metterti in contatto con il collezionista.
  • Gli artisti che effettueranno l’iscrizione dopo la data di scadenza verranno inseriti in una lista d’attesa e contattati dalla Direzione Artistica in base alla disponibilità degli spazi espositivi.
  • Gli artisti possono utilizzare qualsiasi tecnica ed esprimersi liberamente.
  • Ogni artista (pittore, fotografo, scultore, grafico, disegnatore, fumettista, incisore) avrà a disposizione una parete di 2 mt x 180 di altezza o superficie a pavimento per gli scultori di 2 mtq dove potrà allestire un massimo di 2 opere.
  • I progetti video dei video artisti saranno proiettati in due mega schermi all’interno del museo e dovranno avere una durata massima di 5 minuti (I video dovranno essere forninti su DVD (PAL).
  • Gli artisti interessati a proporsi per live music e altre performance artistiche compreso la lettura di proprie opere letterarie avranno a disposizione il palco del teatro sperimentale all’interno del museo per un massimo di mezz’ora e potranno saldare una sola quota di iscrizione. 
  1. ALTRI PROGETTI ARTISTICI
  • Per progetti e allestimenti che non rientrano nelle linee guida indicate, ovvero collettive, associazioni di artisti, l’unità minima di spazio prevista è da concordare con la Direzione Artistica.
  • Se fai parte di un collettivo, ovvero di un gruppo che agisce come singolo nel presentare un solo progetto, è sufficiente iscriversi una sola volta a nome del gruppo e saldare una singola quota d’iscrizione.
  • Se fai parte di un’associazione culturale o di una libera associazione di artisti è necessario che ciascun artista effettui una singola iscrizione, indicando nel form d’iscrizione il nome del gruppo di appartenenza ed il proprio nome.
  1. MODALITA’ DI PAGAMENTO
  • Dopo aver preso visione del regolamento dovrai ufficializzare l’iscrizione attraverso il Versamento della quota ed inviare il Modulo di adesione compilato unitamente alla Copia del versamento.

E’ possibile pagare la quota d’iscrizione in:

  • CONTANTI presso gli uffici del museo Via Calore snc, Casoria, Napoli
    (martedì, mercoledì, giovedì, domenica ore 10/13_sabato ore 17/20
  • BONIFICO BANCARIO:Conto Corrente Bancario n ° 050001000/00109400
    Intestato a: INTERNATIONAL CONTEMPORARY ART CENTER
    c / o l’Istituto di credito: Banca Prossima SPA Filiale di Milano
    CODICE IBAN: IT47 U033 5901 6001 0000 0109 400
  • Pay Pal artmanfredi@hotmail.com
    • Sarà rilasciata regolare ricevuta dell’Associazione.
    • Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 30 giugno 2016.
  1. DOVE INVIARE L’OPERA
    Le opere dovranno essere consegnate al Museo CAM entro il 5 luglio 2018
    Indirizzo per consegna a mano delle opere (martedì, mercoledì, giovedì, domenica ore 10/13_sabato ore 17/20):Museo CAM Via Calore snc 80026 Casoria, Napoli, Italia Tel. +39 0817576167
    Indirizzo per invio postale: Dir. Antonio Manfredi CAM Museum Via 2 Trav. Aldo Moro 11, 80026 Casoria, Napoli, Italia Tel. +39 0817576167 Mobil: +39 333 2972239 festivalsurvivalcam@gmail.com
  1. DIMENSIONE DEI LAVORI
    • Massima dimensione dell’opera bidimensionale (pittura, fotografia etc.) è di 95cm di larghezza x 180cm di altezza (importante rispettare la dimensione in larghezza di cm.200 lasciando lo spazio bianco tra le opere).
    • Numero massimo di opere da esporre 2.
    • Massima dimensione di ogni opera tridimensionale (scultura e istallazione) è di 95cm di larghezza x 95cm di profondità x 180cm di altezza.
    • E’ possibile prenotare fino ad un massimo di 5 spazi
  2. ALTRE INFO
    •Ogni artista dovrà prendersi carico degli oneri finanziari per il trasporto delle proprie opere. L’organizzazione non copre eventuali tasse doganali per l’arrivo delle opere d’arte.
    •Gli artisti dovranno provvedere a ritirare l’opera personalmente alla fine del periodo di allestimento del Festival oppure inviare corriere espresso per il ritiro dell’opera a proprie spese. 
    • L’adesione al servizio di vendita delle proprie opere è compresa nella quota d’iscrizione, non comporta alcun costo aggiuntivo e nessuna percentuale da corrispondere al museo. Sarà cura dell’organizzazione metterti in contatto con il collezionista.
    • La quota di partecipazione figura come contributo liberale a sostegno dell’attività dell’Associazione Centro Internazionale d’Arte Contemporanea e sarà rilasciata regolare ricevuta.
    • Gli artisti possono utilizzare qualsiasi tecnica
  3. INFO
    Web:
    http://www.casoriacontemporaryartmuseum.com/it/festival-survival-2018/
    Email:
    festivalsurvivalcam@gmail.com
    Tel/Fax: +39 081 7576167
    Mobil +39 3332972239

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protected by WP Anti Spam